mercoledì 2 maggio 2018

TORNEO MEREGHETTI

TORNEO MEREGHETTI






Martedì 1 Maggio 2018 festa dei lavoratori ma anche festa dello sport presso il Centro Sportivo Angelo Moratti di Ossona dove è andato in scena il tradizionale torneo Mereghetti che oltre a compagini normodotate di diverse realtà della zona ha registrato la partecipazione delle compagini special dell' Ac Ossona e del Vignareal .

MEDAGLIA D'ORO AI GIOCHI REGIONALI


AC OSSONA SPECIAL MEDAGLIA D’ORO AI GIOCHI REGIONALI




Dal 27 al 29 Aprile in provincia di Varese si sono svolti i Giochi Regionali Special Olympics della Lombardia che hanno coinvolto centinaia di atleti con disabilità intellettiva impegnati in varie discipline . L’Ac Ossona ha partecipato con un squadra di calcio a 5 unificato , con in campo 3 atleti diversamente abili e 2 no . Corretto agonismo e lealtà sportiva hanno condizionato tutte le gare di qualificazione che hanno visto protagonista la compagine biancorossa con tre vittorie su altrettante partite . Grazie a questi risultati l’AC Ossona ha guadagnato il pass per la finalissima di Domenica 29 Aprile dove si è confrontata con gli amici del Tukiki Milano . Gara combattuta dove i leoni ossonesi si sono portati subito in vantaggio di due reti , il tutto ridimensionato però dal gol milanese allo scadere del primo tempo . Ripresa di pura sofferenza per l’Ac Ossona la cui area di rigore è stata presa d’assedio dai giocatori del Tukiki alla ricerca del pareggio . Due rapide ripartenze però permettevano ai biancorossi di chiudere definitivamente l’incontro sul 4 a 1 . Triplice fischio finale e spazio ai festeggiamenti , in una manifestazione dove indipendentemente dal colore della medaglia al collo , tutti ne sono usciti vincitori , dove atleti diversamente abili e non hanno condiviso dentro e fuori il terreno di gioco emozioni ed esperienze che senza dubbio avranno arricchito il patrimonio personale di tutti quelli che hanno avuto la fortuna di parteciparvi.

giovedì 26 aprile 2018

ARDOR ...UNA DI NOI

ARDOR ... UNA DI NOI



Martedì 25 Aprile 2018 presso il campo sportivo dell' Ardor Busto Arsizio si è disputata una partita amichevole tra l' Ac Ossona Special e il Vignareal con lo scopo di diffondere sul territorio i sani principi e valori dello sport per atleti diversamente abili , Doverosi e sinceri i ringraziamenti alla locale società sportiva per l'ospitalità ricevuta .





lunedì 16 aprile 2018

" HO GIOCATO AL FRANCHI "

HO GIOCATO AL "FRANCHI"





Lo stadio comunale Artemio Franchi di Firenze è uno dei principali stadi italiani , sede delle partite casalinghe della ACF Fiorentina e palcoscenico di importanti incontri sia a livello nazionale che internazionale . Sogno , pura utopia , poter disputare una partita di calcio calpestando questo prestigioso manto erboso che sono divenuti realtà per gli atleti speciali dell’ AC Ossona e del Quarto Tempo Firenze grazie alla disponibilità e alla generosità della società viola  ( che ha adottato entrambe le realtà nei rispettivi campionati regionali Quarta Categoria #iovogliogiocareacalcio riservati ad atleti con disabilità intellettiva ) .



Partiti all’ alba , Domenica 15 Aprile , la numerosa delegazione ossonese ha raggiunto a metà mattinata il capoluogo toscano dove prima del match di campionato tra la squadra gigliata e la Spal ha disputato un test match con gli amici del Quarto Tempo Firenze con lo stadio che andava pian piano riempiendosi di tifosi . Osservatori attenti , stravolgendo le consuetudini di ogni fine settimana, erano in questa occasione i giocatori e i dirigenti della massima Serie , che hanno apprezzato sia la grinta e la caparbietà dei giocatori special , sia la voglia di divertirsi stando insieme nel praticare questo meraviglioso sport . Un apprezzamento reso ancora più evidente dalla voglia di intrattenersi sul terreno di gioco con gli atleti special sino all’ultimo minuto disponibile prima dell’inizio della gara di campionato . Le successive premiazione hanno coinvolto i maggiori vertici della società viola tra cui Giancarlo Antonioni che ha consegnato una coppa in ricordo di questa indimenticabile giornata ai due capitani e una medaglia a tutti i giocatori presenti. Dopo la doccia , gli atleti hanno raggiunto famigliari e amici in tribuna , con i cuori stracolmi di emozioni , con ancora negli occhi il tabellone dello stadio Artemio Franco che ricordava a tutti i presenti che si stava disputando sul terreno di gioco una partita tra atleti , dove a fare da spettatori erano i campioni di Serie A , dove il termine diversità è stato sostituito da ammirazione  verso ragazzi la cui partita non termina certo al triplice fischio del direttore di gara .














martedì 27 marzo 2018

LESA MAESTA'

LESA MAESTA'


Quando l'amico - avversario si chiama Juventus il timore di una "imbarcata " prevale sull'ottimismo di fare una buona prestazione . Ma se in campo ci sono atleti che sanno solo sorprendere , tutto può accadere . Sabato 24 Marzo 2018 nella splendida cornice del Centro Sportivo Bettinelli di Milano si è svolta l'amichevole di Sesta Categoria tra i "leoncini" viola e i colossi della Juventus FS . Un confronto impari in considerazione soprattutto dello strapotere fisico dei blasonati campioni bianconeri . Grinta , caparbietà e un buon gioco di squadra hanno però stravolto un pronostico fin troppo scontato. Solo per le statistiche 3 a 1 il punteggio finale per i gigliati , ma i gol più belli segnati sono stati il rispetto per l'amico avversario , la consapevolezza di essere un gruppo affiatato dove la felicità del singolo coincide con quella dell'intero gruppo e la gioia di praticare questo meraviglioso sport trasformando ogni giornata in un momento di festa indipendentemente dal freddo risultato segnato sul cartellino del direttore di gara.

lunedì 26 marzo 2018

GIOCHI NAZIONALI INVERNALI SOI

GIOCHI NAZIONALI INVERNALI SOI





Dal 19 al 23 Marzo a Bardonecchia si sono svolti i Giochi Nazionali Special Olympics Italia . Cristian e Davide hanno dimostrato tutto il loro valore gareggiando nella corta e media distanza disciplina ciaspole ( racchette da neve ).




Davide ha conquistato due ori mentre Cristian un oro e un bronzo , anche se le medaglie più belle che hanno portato a casa i nostri due atleti sono state la gioia per aver trascorso  giorni indimenticabili e la consapevoloezza che lo sport può , anzi deve , essere uno strumento di integrazione e inclusione sociale indipendentemente dal sesso , dall'età , dal colore della pelle e dalle capacità fisiche e intellettive.